Persona, società civile e libertà: il Rosmini dimenticato

di Maria Francesca Pullano

Secondo Antonio Rosmini, la buona politica è quella che tende non tanto allo sviluppo economico dell’individuo e agli interessi di potere quanto alla tutela e alla promozione della “totalità” della persona umana, contro ogni pretesa di perfettismo politico. In che modo? Attraverso il riconoscimento della società civile, struttura di relazione in cui ogni persona viene riconosciuta nella sua originaria libertà e tutelata nell’esercizio dei propri diritti.

Read More

OIKOS approda su Telegram

Da oggi, le attività di “OIKOS – Centro Studi sul Noi politico” sono disponibili anche sulla piattaforma di messaggistica istantanea Telegram.

Iscrivendosi al canale https://t.me/OikosCentroStudi, sarà possibile ricevere le notifiche ogni qualvolta sarà pubblicato un nuovo contenuto: il link sul messaggio all’interno di Telegram consentirà di accedere direttamente alle pagine del sito.

Continuate a seguirci e contribuite ad aumentare il numero dei fruitori delle pagine del nostro Centro Studi.

La direzione

Un Noi in fondo all’Io: per una riscoperta di Giovanni Gentile

di Antonio Giovanni Pesce

Il tema dell’uno e dei molti, dell’Io e del Noi ha ricadute politiche assai interessanti, e le controversie su questo aspetto, oltre ad avere lasciato strascichi enormi, hanno avuto drammatiche conseguenze. La più nota e a noi vicina battaglia su questo problema ha visto prima dialogare, poi discutere sempre più animatamente, e infine litigare i due grandi maestri della rinascita idealistica in Italia, Benedetto Croce e Giovanni Gentile. Ma per una piena comprensione del Noi è quest’ultimo che andrebbe oggi riscoperto attraverso la rilettura di “Genesi e struttura della società”, contro ogni infondata accusa di misticismo.

Read More

Africa e leadership politiche: breve storia di un potere come uso della forza

di Beatrice Nicolini

– Sostanziale incapacità di costruire collegamenti con la società civile e di prevenire le crisi politiche; assenza di approcci olistici; violenza derivante dall’uso della forza: sono queste alcune delle più frequenti osservazioni da parte di analisti e centri di ricerca occidentali nei confronti della storia delle classi politiche dell’Africa dove a tutt’oggi si antepone la legalità alla legittimità di chi ricopre i posti di potere.

Read More