Rinobilitare l’ozio come spazio dell’interiorità

di Giovanbattista Trebisacce

La pandemia ci offre la possibilità di ri-considerare le nostre abitudini e di riappropriarci del tempo dell’“ozio”, nel senso in cui lo intendeva Nietzsche, come cura del sé e della propria saggezza, conferendo valore ad ogni istante della nostra vita con la necessità di ristabilire il giusto equilibrio tra un’attività totalizzante e l’ozio assoluto.

Read More

Noi a distanza

Da domani, 4 giugno 2020, il sito di Oikos (www.oikoscentrostudi.org) ospiterà la rubrica “Noi a distanza”, nella quale si approfondirà da diverse prospettive – storica, politologica, pedagogica e sociologica – il tema del Noi in tempi di pandemia.

Read More

Il 2 giugno come esercizio di una memoria nazionale condivisa

di Spartaco Pupo

Nel momento cruciale della ripartenza, il 2 giugno, a differenza del 25 aprile, è un osservatorio privilegiato per l’analisi dei processi di integrazione e la ricodificazione del valore unificante della nazione come pacificazione tra la storia e la politica, tra una memoria e l’altra, non senza la presa d’atto della necessità di un nuovo “cominciamento”.

Read More