Le origini dell’oicofobia come forma di “altrismo”

di Spartaco Pupo

Si può stabilire un punto di inizio, nella storia moderna, per l’oicofobia che invita a dialogare con mondi “altri” e a rinunciare definitivamente al proprio? Non è forse Rousseau il primo oicofobo della storia moderna? Davvero l’autoconoscenza come principio fondamentale di ogni identità è da considerarsi un pericolo per il riconoscimento dell’Altro? Pubblichiamo qui la seconda parte del dossier sull’oicofobia come paura del “Noi”.

Read More