Uomo e donna sono differenti ma complementari. Lo dice la filosofia di genere

di Miriam Rocca

La frase incriminata di Alessandro Barbero sull’incapacità della donna di occupare, nel tempo, posti di potere è l’occasione per rivedere i capisaldi della filosofia di genere che da Aristotele, passando per San Tommaso, fino a Edith Stein, giunge a conclusioni non molto dissimili da quelle dello storico torinese, restituendoci una visione profondamente attuale e condivisibile della differenza di genere.

Read More