Dostoevskij e il cristianesimo come educazione ad essere liberi

di Giacomo Maria Arrigo

“La leggenda del Grande Inquisitore” di Dostoevskij, in libreria a cura di Danilo Breschi, è l’occasione per ritornare a parlare dell’Eterno, a interrogare la nostra società e il nostro modo di vivere, oggi dimentico di una dimensione trascendente che è ridotta ad astratta metafisica ma che è, in realtà, filosofia pratica e modo d’interpretare la vita quotidiana, i gesti comuni, finanche il modo di camminare e guardare i volti degli altri in giro per le strade.

Read More