La dinamica del Noi tra autorealizzazione e appartenenza

di Alessandro Dividus

Ogni “Io”, come insegnò Fichte, necessita di un’intima evoluzione dettata dalle circostanze che l’accompagnano, e nulla può sostituirsi alla razionalità e alla consapevolezza del bisogno di una comunità nella quale essere rappresentati e di cui essere rappresentanti.

Read More