La politica tra tecnocrazia e felicità: Emanuele Severino a un anno dalla morte

di Francesco Colafemmina

– A circa un anno dalla scomparsa di Emanuele Severino, più che elaborare un necrologio postumo o una stucchevole rievocazione del suo pensiero, occorrerebbe verificare la reale coincidenza del “destino” contingente e provvisorio da lui annunciato e la realtà politico-tecnocratica attuale. Ecco un ritratto inedito di Severino riletto attraverso Helvétius.

Read More