Utopian exceptionalism, a danger to democracy, is back in fashion

by Brett Bourbon

Oppression is something terrible and we must strive to create a more just society, but that does not mean that we should organise our political thinking around imagined utopias, because the ideal of a world without power and without conflict, mixed with inquisitorial moralism and political exceptionalism, aggravates problems rather than resolving them. This is explained by Professor Brett Bourbon, of the University of Dallas, exclusively for Oikos, of whose scientific committee he is a member. We publish his article in both English and Italian.

Read More

Torna di moda l’eccezionalismo degli utopisti, un pericolo per la democrazia

di Brett Bourbon

L’oppressione è qualcosa di terribile e dobbiamo sforzarci di creare una società più giusta, ma ciò non significa che organizzare il nostro pensiero politico intorno a utopie immaginate, perché l’ideale di un mondo senza potere e senza conflitti, misto al moralismo inquisitorio e all’eccezionalismo politico, aggrava i problemi, anziché risolverli. Lo spiega sul sito di Oikos, del cui comitato scientifico fa parte, il professor Brett Bourbon, dell’Università di Dallas. Pubblichiamo il suo articolo sia in inglese che in Italiano.

Read More