La rivolta della società: l’Italia dal 1989 ad oggi

di Alessandro Dividus

L’ultima fatica di Francesco Tuccari, “La rivolta della società: l’Italia dal 1989 ad oggi” (Laterza, 2019), è una efficace ricostruzione della parabola evolutiva dell’ormai scomparso Belpaese, dal 1989 a oggi, che mette ben in evidenza le metamorfosi in atto dal disfacimento della Prima Repubblica alla proclamazione giallo-verde della neonata Terza Repubblica.

Read More

La frammentazione che inibisce il Noi nazionale

di Antonio Allegra

– Il professor Antonio Allegra, storico della filosofia all’Università per Stranieri di Perugia, studioso dell’identità e membro del comitato scientifico di Oikos, in un video in esclusiva per il nostro centro studi, illustra il suo punto di vista “diagnostico” sul problema della difficoltà di memorie condivise, dell’egemonia che si ricostruisce a partire dalle narrazioni e della frammentazione dei discorsi che impedisce di parlare della nazione come “Noi”.

Read More

Senso della nazione e senso dello Stato

di Danilo Breschi

Quel che in Italia è carente in modo cronico è il senso dello Stato e non della nazione: tra i due sentimenti, il secondo è a buon mercato, mentre il primo è più difficile, richiede tempo, risposte concrete e persistenza nelle “perfomances” di una macchina di diritti e doveri, di servizi e obblighi, che sempre meno funziona in modo coerente, costante ed uniforme su tutto il territorio nazionale.

Read More

Il 2 giugno come esercizio di una memoria nazionale condivisa

di Spartaco Pupo

Nel momento cruciale della ripartenza, il 2 giugno, a differenza del 25 aprile, è un osservatorio privilegiato per l’analisi dei processi di integrazione e la ricodificazione del valore unificante della nazione come pacificazione tra la storia e la politica, tra una memoria e l’altra, non senza la presa d’atto della necessità di un nuovo “cominciamento”.

Read More