Pandemia e guerra santa: il Mediterraneo piomba in un nuovo medioevo?

di Francesco De Palo

Nell’era della “liquidità sociale”, quando anche un certo relativismo ha preso il sopravvento, dove legittimamente si rispettano i diritti praticamente di tutti, come ad esempio degli animali, c’è ancora chi mira a “conquistare” un luogo museale, in passato di culto (e che culto…) per scopi puramente propagandistici e commerciali senza che vi sia una certa reazione di merito.

Read More

La famiglia resta il Noi più autentico, nonostante tutto…

di Miriam Coccari

L’isolamento sociale, cui siamo stati costretti dalla pandemia di Covid 19, ha dimostrato che la famiglia non è affatto una istituzione obsoleta, come da più parti vorrebbero farci credere, ma resta insostituibile grazie alla parvenza di “normalità” che ha riacquisito e al suo ruolo di corpo intermedio tra uno Stato altrimenti invasore e un cittadino privato della dimensione intima.

Read More

La frammentazione che inibisce il Noi nazionale

di Antonio Allegra

– Il professor Antonio Allegra, storico della filosofia all’Università per Stranieri di Perugia, studioso dell’identità e membro del comitato scientifico di Oikos, in un video in esclusiva per il nostro centro studi, illustra il suo punto di vista “diagnostico” sul problema della difficoltà di memorie condivise, dell’egemonia che si ricostruisce a partire dalle narrazioni e della frammentazione dei discorsi che impedisce di parlare della nazione come “Noi”.

Read More

Rinobilitare l’ozio come spazio dell’interiorità

di Giovanbattista Trebisacce

La pandemia ci offre la possibilità di ri-considerare le nostre abitudini e di riappropriarci del tempo dell’“ozio”, nel senso in cui lo intendeva Nietzsche, come cura del sé e della propria saggezza, conferendo valore ad ogni istante della nostra vita con la necessità di ristabilire il giusto equilibrio tra un’attività totalizzante e l’ozio assoluto.

Read More

Noi a distanza

Da domani, 4 giugno 2020, il sito di Oikos (www.oikoscentrostudi.org) ospiterà la rubrica “Noi a distanza”, nella quale si approfondirà da diverse prospettive – storica, politologica, pedagogica e sociologica – il tema del Noi in tempi di pandemia.

Read More